Il combustibile a bioetanolo sta diventando un combustibile ampiamente utilizzato per il riscaldamento domestico, con caminetti a bioetanolo che emettono un'attraente fiamma arancione reale e sono abbastanza caldi da riscaldare le vostre stanze anche con il tempo più freddo. I caminetti a bioetanolo sono popolari per molte ragioni - sono senza fumo e non richiedono camini o altre aperture di ventilazione speciali, e bruciano in modo pulito senza lasciare fuliggine o cenere.

Ma quanto è sicuro il carburante bioetanolo? Come per qualsiasi incendio reale, è ovviamente necessario tenere le fiamme lontano dalle persone ed evitare che il fuoco si avvicini troppo a fili e cavi per evitare che si fondano. Tuttavia, gli incendi di bioetanolo non presentano gli stessi pericoli degli altri incendi. Il bioetanolo stesso è biodegradabile e a bassa tossicità, quindi non danneggia l'ambiente se viene versato. È una forma di alcol puro, quindi pericoloso se ingerito, e naturalmente è infiammabile, ma finché si tiene il carburante al sicuro, lontano da bambini e animali, è sicuro da avere in casa come gli alcolici usati per la pulizia.


Quando viene bruciato, produce solo acqua e CO2, con il CO2 che è circa lo stesso che bruciare una o due candele, quindi è anche sicuro in termini di gas.