Con la crescente popolarità di caminetti a bioetanolo Come caratteristica interna, molte persone che considerano l'acquisto di uno si chiedono se funzionano effettivamente come una soluzione di riscaldamento, oltre a fornire l'effetto decorativo delle fiamme reali. Poiché i caminetti a bioetanolo sono spesso paragonati alle candele in termini di funzionamento, alcune persone pensano che la quantità di calore che rilasciano sarà trascurabile come quella di una candela - sì, c'è un vero fuoco lì, ma non ti terrà caldo in pieno inverno.


Ma in realtà bioetanolo I fuochi sono circa 30% più caldi (misurati in chilowattora) di un fuoco elettrico medio usato alla sua impostazione più alta. Questo li rende del tutto adatti come mezzo di riscaldamento di una stanza, anche nei periodi più freddi dell'anno. Molte persone trovano effettivamente l'uscita di calore massima di un camino a etanolo troppo caldo, anche se questo non è un problema perché i bruciatori su questi camini permettono di regolare il calore al livello che preferite.


Con i caminetti a bioetanolo puoi riscaldare la tua casa in modo sicuro ed elegante, e puoi usarli in qualsiasi punto della casa, perché non è richiesta una ventilazione speciale e non si produce fumo.