Il bioetanolo è sempre più utilizzato come carburante in alcune aree. Uno dei settori più noti in cui il bioetanolo viene utilizzato è quello dei carburanti alternativi per le automobili. In alcune parti del mondo, il bioetanolo è stato utilizzato come carburante principale per i motori a benzina fin dagli anni '70, ma nei Paesi Bassi non sono molto diffuse le auto adattate al bioetanolo o le miscele di benzina ad alto contenuto di bioetanolo. Negli Stati Uniti e nel Regno Unito sono sempre più utilizzate miscele come l'E10 con un contenuto di bioetanolo di 10% miscelato con benzina senza piombo, che può essere utilizzata senza problemi dai normali motori a benzina.

In casa, il bioetanolo sostituisce altri tipi di combustibile per l'uso in fuochi aperti. I fuochi a bioetanolo hanno un aspetto attraente con le loro fiamme arancioni, ma non producono fumo o cenere. Questo li rende più convenienti e più facili da installare rispetto ad altri tipi di fuoco e il fatto che il bioetanolo sia neutro dal punto di vista del carbonio, abbia una bassa tossicità e sia biodegradabile lo rende una scelta interessante anche dal punto di vista ambientale. I fuochi a bioetanolo possono essere utilizzati anche all'aperto, rappresentando una valida alternativa ad altre forme di illuminazione e riscaldamento esterno.